Una Pasqua indimenticabile all’Isola d’Elba

Ecco il tour che vi appassionerà

durante il quale avrete la possibilità di visitare il Museo Napoleonico di San Martino e il piccolo museo dei minerali di Porto Azzurro. Non mancherà una degustazione di vini e prodotti tipici e una “merenda di Napoleone” e naturalmente l’opportunità di ammirare i luoghi più caratteristici: Procchio, l’Isolotto della Polina, la spiaggia di Lacona, Capoliveri ecc.

L’Isola d’Elba è la maggiore dell’Arcipelago Toscano e la più estesa (223,52 km2) fra quelle italiane dopo la Sicilia e la Sardegna. Fa parte amministrativamente della provincia toscana di Livorno ed è situata nel Mar Tirreno settentrionale, tra la Corsica e la Toscana, da cui dista una decina di chilometri e dalla quale è separata tramite il Canale di Piombino; ha forma all’incirca triangolare e sviluppa un perimetro di 118 km, con una lunghezza di 27 km e una larghezza massima di 18. Prevalentemente montuosa, culmina a 1019 m nel monte Capanne. Le coste dell’Elba, in genere alte e rocciose, sono molto frastagliate e caratterizzate da numerose sporgenze e da profonde insenature, costituite dai golfi di Procchio, di Biodola e di Portoferraio a Nord, di Campo, di Lacona e della Stella a Sud, di Mola a Est.

Non perderti l’appuntamento organizzato dall’agenzia Viaggi Mantegazzi SA:

PASQUA ALL’ISOLA D’ELBA:  15- 18 Aprile 2017 scopri l’intera offerta qui

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *