Storia ed origini del Terzo Pilastro: ecco quello che dovresti sapere

 

 

Ecco una buona ragione per la quale scegliere il Terzo Pilastro

In un futuro – che a bene vedere è tutt’altro che remoto – la rendita di vecchiaia si ridurrà in maniera significativa. La popolazione, come anticipato, è sempre più “matura” e chi ha sempre desiderato mantenere lo standard di vita a cui era abituato prima della pensione, non potrà trovare certo soddisfazione e tutela nell’ordinario sistema previdenziale.

Questo è un dato che non si può mettere a tacere.

E’ proprio questo uno dei principali motivi per i quali, oggi, un numero di persone sempre più ingente fa ricorso al Terzo Pilastro. Ma c’è di più: questo sistema di previdenza è uno degli investimenti più interessanti che si possano scegliere, anche in termini di rapporto rendimento/rischio.

La previdenza vincolata è, infatti, dal punto di vista fiscale, deducibile interamente dal reddito imponibile.

A ciò consegue un immaginabile notevole risparmio fiscale.
Grazie al Terzo Pilastro viene offerta una copertura adeguata per la previdenza nella vecchiaia, che permette così, per l’effetto, di colmare la lacuna previdenziale di base.

Tra gli altri benefici derivanti dall’accesso al Terzo Pilastro, vi è la possibilità di ottenere un significativo incremento della copertura assicurativa anche in caso di decesso o d’incapacità di guadagno permanente.

 

Al fine di verificare la perfetta corrispondenza di questa copertura previdenziale alle proprie esigenze, meglio richiedere una consulenza mirata. Ad offrire questo servizio è CreditFinanz SA, l’intermediario finanziario che ha saputo cogliere per tempo e responsabilmente tutti i benefici legati a questo istituto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *