Profumo dell’Anima: risveglia in te stesso la serenità e la voglia di ritrovare la tua parte migliore

1423

L’evento gratuito di presentazione “Il profumo dell’Anima”, con la partecipazione di
Emiliano Toso, si terrà il prossimo 15 novembre 2019 alle 18.00 presso il Grand Visconti
Palace di Milano.

L’ingresso è gratuito ed è richiesta la prenotazione su
www.eventbrite.it

Katya Giannini: il suo nuovo libro invita a scoprire la propria Anima

“Il profumo dell’Anima” è il titolo del nuovo libro di Katya Giannini edito da Eifis Editore.
Dopo il successo del primo lavoro “Fra Cielo e Terra io nel mezzo”, l’autrice di origine
svizzera torna in libreria con un’opera che parla di Anima, libero arbitrio e lezioni karmiche.
Attraverso queste pagine il lettore viene accompagnato in una lettura coinvolgente che
consente di comprendere la propria missione, come imparare a parlare al suo Angelo e
come riconoscere la ragione della sua attuale incarnazione. Il prossimo 15 novembre a
Milano si potrà scoprire l’essenza di questo nuovo progetto editoriale nel corso di una
serata esperienziale tra parole e musiche. Ospite dell’evento sarà il musicista Emiliano
Toso.

Katya, come nasce il tuo libro?

“Il “profumo dell’Anima” rappresenta la parte migliore di te, tanto che quando riscoprirai la
tua vera fragranza tutto diventerà intensamente inebriante da non volerne più rinunciare” perché questo e’ un libro che parla di te, sono parole che parlano a te, alla tua vita, alla tua giornata.
E’ un libro che risveglia in te stesso la serenità e la voglia di ritrovare la tua parte migliore.”

Quando mi chiedono di parlare del mio libro inizio con queste parole perché è per me una grande emozione sfiorare argomenti che ci toccano in ogni istante nelle nostre giornate.
Attraverso le parole racconto dell’Anima, delle scelte, degli sbocchi di cambiamento,  descrivo episodi e aneddoti dove ognuno di noi si ritrova, e fornisco una riflessione sugli insegnamenti che la vita ci mostra.
Ho scelto il titolo d’istinto, mentre stavo scrivendo una bozza. In quel momento mi ha
sfiorata la consapevolezza di quanto ognuno di noi abbia un suo profumo personale, e di
quanto anche l’Anima, tornata su questa terra con uno scopo ben preciso, abbia un suo
inequivocabile profumo che forse non abbiamo ancora individuato o che abbiamo
scordato. Penso che il nostro essere meriti di riconoscerlo nella sua totale magia, penso
che tornare alla nostra vera essenza sia un’opportunità unica.

Quale messaggio hai voluto condividere con i tuoi lettori attraverso le pagine del
libro?
Mi piacerebbe che in ogni pagina ognuno ritrovasse una parte di sé e che potesse
riscoprire risposte attese da tempo. Mi auguro che alla fine di ogni capitolo sentisse dentro
di sé quella serenità che solo una nuova consapevolezza risveglia.
Quando l’ho scritto ho utilizzato una vibrazione diversa, più intensa, con l’intento che ogni
pagina avesse un suo appunto, che ci fosse leggerezza, passione, amore, chiarezza,
informazione e gioia. Ho voluto condividere un messaggio che spazia dall’informazione
alla completezza, dalla risposta al chiarimento. Quando una mia cara amica mi ha
chiamata dicendomi “sto leggendo il tuo libro, mi sono persino scordata di cenare perché
volevo terminare il capitolo” è stato qualcosa di meraviglioso.

Tutti siamo alla ricerca della felicità, quale ruolo gioca in questo senso l’ascolto
della propria Anima?
Felicità: è una parola che usiamo spesso, la rincorriamo e pensiamo di perderla in un
soffio.
Siamo alla costante ricerca del benessere. Credo che la felicità sia l’insieme di mille attimi
di serenità, e questa quiete nasce dalla nostra consapevolezza, dalla capacità di far fronte ai problemi, dalla modalità con la quale affrontiamo la vita. Di nuovo tutto torna alla nostra
Anima, al Profumo della nostra Anima, così unico e colmo di esperienze che abbiamo il
compito di vivere, così intenso da trasformare la nostra vita in qualcosa di straordinario.
Scegliamo la felicità a parole, la sgretoliamo attraverso il nostro modo di essere (e poi
incolpiamo il mondo attorno) e questo passaggio così straordinariamente spontaneo fa
parte di noi. La nostra Anima è un bagaglio importante di informazioni, ricordi, passaggi,
insegnamenti ed esperienze. Noi siamo la nostra felicità, dobbiamo solo scoprirlo.

 

Perché, secondo te, le persone fanno così fatica a essere felici? Quali dinamiche
dell’inconscio emergono?

A volte durante la mia giornata di lavoro, mi capita di chiedere alla persona che si è rivolta
a me “Come posso aiutarti? Cosa vorresti?” e spesso la risposta è molto chiara “Voglio
essere felice”. Essere felici appunto è un insieme di passaggi, ma soprattutto quello che
blocca la serenità, il benessere, la quiete e la gioia sono i sabotaggi, quegli scogli che ci
accompagnano da sempre, che abbiamo innaffiato dentro di noi fino a farli diventare
blocchi granitici. Difficile da credere? Ti faccio un esempio molto semplice attraverso un
proverbio che tutti conosciamo “dopo il bello viene il brutto”: quanti di noi, ogni volta che
sono sereni, che stanno trascorrendo un bel periodo dove tutto va bene, si accorgono che
dopo qualche tempo la mente inizia ad offrirci uno scenario che spazia dal “chissà quanto
dura / ma tanto non durerà / goditela finché dura/ al.. dopo il bello viene il brutto/” Questo
proverbio così semplice è un sassolino sabotante, piccolo e minuto, ma che ha deviato
inesorabilmente la nostra strada. La nostra vita è basata su una serenità che dobbiamo
costruire e che i sabotaggi inconsci deviano.

Anima: ci dai una definizione?
Parlare dell’Anima sembra facile, tutti ne parlano, la nominano, la immaginano.
Sappiamo che c’è qualcosa nella nostra parte più profonda, sentiamo una reminiscenza di
conosciuto, e spontaneamente abbiamo cercato di immaginarla, di collocarla, di darle un
senso, una forma o qualsiasi altra cosa.
Descriverla in poche righe mi è difficile, ma prendo in prestito un passaggio del mio libro
“L’Anima rappresenta l’insieme del vostro Essere. Potete immaginarla come un bellissimo,
colorato ed enorme baule traboccante, dove sono custoditi tutti i copioni accumulati nel
tempo”.

MANTRABONSAI: Li ho sfogliati fra le pagine del tuo libro e oltre ad essere
interessanti, mi sono accorta che il mio occhio aveva già individuato velocemente
quello che faceva al caso mio e non riuscivo a smettere di leggermi la frase.

Hai ragione, i #MANTRABONSAI sono frasi speciali, brevi e intense che hanno lo scopo
assoluto di accompagnarti e traslarti verso il tuo benessere. Ci sono diverse pagine
dedicate a queste frasi che spaziano dall’aiuto per gestire l’ansia, al quietare le paure,
oppure frasi da utilizzare nelle situazioni di agitazione, di voglia di cambiamento, di
consapevolezza rinnovata, di bisogno di essere rassicurati e altro ancora.
Sono frasi che l’inconscio riconosce immediatamente e che portano sollievo, cambiamento
e sicurezza nella quotidianità.

Tu parli anche di Angeli, Arcangeli e Angelo Custode.
Questo è un argomento che amo particolarmente, infatti nel libro ci sono diversi capitoli
dedicati agli Angeli, al come comunicare con loro, a come imparare a riconoscere i loro
messaggi. Passiamo dal parlare dell’Angelo Custode per arrivare alle preghiere da poter
utilizzare ogni giorno.
Parlo di Angeli, Arcangeli e Angelo Custode in maniera approfondita anche per quello che
rappresentano nel nostro passaggio dalla vita alla morte, e come ci accompagnano ogni
giorno.

L’evento gratuito di presentazione “Il profumo dell’Anima”, con la partecipazione di
Emiliano Toso, si terrà il prossimo 15 novembre 2019 alle 18.00 presso il Grand Visconti
Palace di Milano.

L’ingresso è gratuito ed è richiesta la prenotazione su
www.eventbrite.it

Informazioni e curiosità su www.katyagiannini.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here