Katya Giannini: a Milano una serata di parole e musica

2476

La vita è un’esperienza straordinaria se comprendiamo come viverla e come danzare tra gli eventi che essa ci propone. Questo il messaggio che Katya Giannini, autrice di successo ed esperta in dinamiche dell’inconscio, ha voluto donare alle oltre 200 persone che hanno scelto di partecipare alla serata di presentazione del libro “Il Profumo dell’Anima” lo scorso 15 novembre. In una Milano accogliente e calorosa, Katya  ha teso le mani al suo pubblico nel corso di un evento pensato per donare nuove consapevolezze e benessere alla platea in sala.

Accompagnata dalla musica dal vivo del pianista Emiliano Toso, Katya Giannini ha guidato il suo pubblico attraverso un percorso di consapevolezza profonda per ritrovare la connessione con la propria Anima, il proprio disegno di vita inziale.

«Ho scritto questo libro con amore, con il desiderio di divulgare delle nozioni, delle informazioni, delle risposte e anche un aiuto attraverso i mantrabonsai – ha raccontato Katya Giannini – è un libro che risveglia la serenità e il desiderio di ritrovare la propria parte migliore. Questa è stata l’emozione che mi ha fatto vibrare il cuore, la consapevolezza che l’energia di queste pagine abbia un intento ben definito e chiaro».

Durante la serata sono stati toccati temi importanti per l’esistenza di ognuno di noi. Si è parlato di responsabilità, consapevolezza e di scelte. È stato chiarita la differenza tra destino e libero arbitrio e l’importanza dell’uno e dell’altro.

«Il libero arbitrio ci inonda ogni giorno con centinaia di richieste che portano cambiamenti più o meno importanti nella propria vita – ha spiegato Katya – ci capita spesso  di sentire qualcuno – o noi stessi – affermare “non avevo voglia di uscire con gli amici e poi ho conosciuto una persona speciale” oppure “ho deciso di cambiare itinerario e ho vissuto un’esperienza bellissima”. Nella vita abbiamo centinaia di possibili scenari che ogni volta scegliamo di cogliere oppure no. La parte più interessante del libero arbitrio è che si lascia osservare: questo significa risvegliare sensazioni, emozioni, percezioni, scelte, decisioni che poi creano il nostro destino».

Il destino lo creiamo attraverso le nostre scelte. Ma come si fa a scegliere entrando in coerenza con la nostra Anima? Ascoltare quello che ci dice la pancia è la chiave per restare sulla strada. Con coraggio, certo, ma anche con la consapevolezza che è quanto di meglio possiamo fare per noi stessi. Dobbiamo tornare a essere chiari per ascoltarci e ricominciare ad agire. Ognuno di noi ha un proprio scopo in questa vita: occorre saper riconoscere il proprio bagaglio, la meta e gli insegnamenti da cogliere.

 

Tornare al disegno iniziale, al motivo per cui siamo arrivati qui. «Per poter vivere da protagonisti questo percorso è necessario essere consapevoli del proprio potere personale, ossia la capacità di valutare cosa è meglio per noi sulla base della nostra consapevolezza ed essere pronti a seguire noi stessi senza farci distrarre dai parametri dettati dalla società e dagli altri – è l’insegnamento che Katya ha lasciato alle persone presenti all’evento di Milano.

Un lavoro straordinario da fare nella propria intimità ma anche supportati da una professionista come Katya che, per aiutare le persone che la seguono, ha registrato alcune meditazioni potenti e speciali scaricabili dal suo sito personale : www.katyagiannini.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here